Feydeau secondo John Guare

La presente citazione è tratta da The Paris Review, Winter 1992, N. 125. L’autrice dell’intervista è Anne Cattaneo. L’intervistato è il drammaturgo americano John Guare. La traduzione è mia.

John GuareLa visita della vecchia signora di Friedrich Dürrenmatt è un altro di quei testi che mi ha profondamente colpito. Quando una pièce ti attrae con il suo umorismo e poi ti turba fino a farti uscire confuso, è magnifico! Quando ho scoperto Georges Feydeau, August Strindberg, Harold Pinter, Joe Orton e il dis(tacco dall’)agio che hanno creato, mi sono sentito a casa.
Le pièce di Harold Pinter possedevano il ritmo della commedia brillante intrappolato nel contesto sbagliato, e io mi identificavo in esso. Ho molto amato le critiche sollevate dalla farsa, oltre ad apprezzare il suono delle risate del pubblico. Ho molto amato la sola e unica regola drammaturgica di Feydeau: il personaggio A dice: “La mia vita sarà perfetta finché non incontrerò il personaggio B”. Toc toc, ed ecco che entra il personaggio B. L’isteria di Feydeau ha aperto le porte a Strindberg.
Mi sono sempre piaciute le pièce spiritose, e immediatamente dopo inciampavo nella verità che la farsa è una tragedia dal ritmo accelerato. […] L’intensità la spinge al limite. Il vertice continua a ruotare sempre più veloce finché non può far altro che esplodere; e se hai a disposizione una compagnia di attori in questo frenetico stato psichico, e un pubblico in sintonia con essa, allora qualcosa di pericoloso può manifestarsi da questa isteria. Senti il desiderio di condurre gli spettatori verso un nuovo aspetto della loro personalità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...